9 gennaio 2008

Punti di vista sulla Carriera

Il collega Enrico De Agostini e’ recente autore di una testimonianza editoriale sulla vita del diplomatico italiano.

A volte il tono e’ dimesso, soprattutto quando l'autore si sofferma sui turni al Ministero (che possono effettivamente rivelarsi spossanti e poco gratificanti).

Ho trovato divertente il passaggio in cui De Agostini, diplomatico fresco di concorso, ricorda il commento bruciante di una ragazza sulla quale cercava di fare impressione: “Ma chi ti prende, con tutti i traslochi che dovrai fare nella vita?”.

La battuta apre uno squarcio interessante sulla scarsa propensione alla mobilita' di certe ragazze romane e forse aiuta a spiegare come mai molti diplomatici italiani finiscono per sposarsi con stranieri.
***
Una risorsa organizzata dal collega Stefano Baldi offre invece un’antologia audio di punti di vista sulla carriera diplomatica da parte soprattutto di giovani funzionari.

Nessun commento:

ShareThis

 
Template by Blografando