7 giugno 2008

Divagazione cromatica


Riccardo esprime - garbatamente - il suo dissenso per la scelta cromatica del sito.

L' arancione - che personalmente trovo un colore simpatico ed allegro - e' d'attualita' calcistica in vista della sfida europea di domani degli Azzurri.

Il nuovo look del sito e' il frutto dell'opera - su commissione - di una designer professionista.

Per sua natura un sito web e' un work in progress dunque niente e' scolpito nella roccia. Sono dunque curioso di conoscere altre reazioni oltre a quella di Riccardo e a tale scopo ho predisposto uno spazio apposito per un sondaggio qui a lato.

Al di la' delle preferenze cromatiche personali, l'arancione ha anche una sua rilevanza politica.

Ricorderete che i movimenti di piazza in Ucraina di qualche anno fa utilizzarono l'arancione come simbolo.

L'utilizzo del colore nelle dinamiche di opposizione non violenta e' il frutto di una scelta che non e' mai casuale. Il colore come modalita' visibile ed efficace di "branding" di una forma di resistenza passiva.

Di saffron power si e' ad esempio di recente parlato a proposito dei disordini verificatisi prima in Birmania e poi di Tibet identificando una matrice ideologica comune di ispirazione buddista.

Rimando chi fosse interessato ad approfondire questo tema all'opera fondamentale e di grande attualita' di Gene Sharp.

Sharp dirige l'Albert Einstein Institution, un istituto fondato nel 1983 che promuove teorie e modalita' non violente di transizione da autocrazie a democrazie.

Il testo di riferimento e' "From dictatorship to democracy. A conceptual framework for liberation ". Esso e' scaricabile dal sito ed e' tradotto in numerose lingue tra cui - coincidenza- anche in birmano e tibetano.

L'idea cardine di Sharp e' che e' inutile opporsi ad un regime dittatoriale con la violenza. Il regime di solito ha il monopolio della forza (controllo sull' esercito, polizia e organi di sicurezza) e quindi potra' sempre esercitare una violenza superiore a quella degli oppositori.

Da questo assunto Sharp elabora dei modelli di efficace opposizione non violenta ad un regime autoritario/dittatoriale.

(photo credit A.L.G. copyright 2003)

1 commento:

Anonimo ha detto...

Una domanda al gentilissimo Diplomentor: sembrerebbe già attiva l'accademia online. E' così? la prima pagina chiede il pagamento di una quota: tutto reale, o si tratta di phishing? lo chiedo perchè mi pareva si parlasse di settembre, per l'inaugurazione dell'ottima iniziativa.
Business Lawyer

ShareThis

 
Template by Blografando