4 ottobre 2008

Diplofatto 4.10.2008


Questo post e' il primo di una serie dedicata a fatti e situazioni tipiche della carriera diplomatica.

A seguito del recente attacco terroristico all'Hotel Marriott di Islamabad, le Nazioni Unite hanno deciso l'evacuazione precauzionale e temporanea dei familiari del personale in servizio in Pakistan.

Analoga decisione e' stata nei giorni scorsi presa anche dal Regno Unito. Il Pakistan e' gia' da tempo un "non-family posting" per gli americani.

E' immaginabile il grave disagio arrecato al diplomatico ed alla sua famiglia. Discontinuita' dello studio dei figli, separazione sine die dai propri cari, ecc.

Tali situazioni contribuiscono alla attribuzione della qualifica di "particolare disagio" (hardship) di una sede diplomatica all'estero.

Fonte: CNN.

(photo credit:taberandrew)

Nessun commento:

ShareThis

 
Template by Blografando