16 dicembre 2008

Conferenza degli Ambasciatori (2)


Come detto in questo post si apre oggi a Roma la sesta Conferenza degli Ambasciatori d’Italia.

Per come e’ strutturata, essa non e’ necessariamente un esercizio di “brainstorming”. E’ pero’ inevitabile che il convegno di tanti qualificati partecipanti favorisca non solo circolazione ma anche produzione originale di idee.

Mi sono in passato soffermato sulle modalita’ di circolazione delle idee alla Farnesina.

Oggi piu’ che mai c’e’ bisogno di pensiero “out-of-the-box” capace, in diplomazia come in tanti altri campi, di attingere all’emisfero cerebrale destro e di offire soluzioni creative.

Strumento diffuso e propedeutico all’attivita’ creativa e’ il “brainstorming” .

Per avere successo l’attivita’ di “brainstorming” deve poter essere effettuata in un ambiente in cui i partecipanti si esprimono senza paura di fare ‘cattiva figura’.

Modalita’ di “pensiero laterale” promosse ad esempio da Edward de Bono e Tony Buzan suggeriscono come mettere a frutto al meglio il convegno degli intelletti.

Occorre dunque sospendere il giudizio, produrre il maggior numero di idee possibile (anche apparentemente balzane), e passarle al setaccio solo successivamente.

Colgo dunque l’occasione della Conferenza per invitare la comunita’ dei lettori di DiploMentor per aprire al loro ‘brainstorming’ la sezione dei commenti di questo post e un’apposita area del social network.

In esse i lettori possono enunciare ed articolare idee innovative per la politica estera italiana dei prossimi anni.

Poiche’ DiploMentor e’ letto anche alla Farnesina, sara’ un modo per contribuire a quella produzione intellettuale oggi sempre piu’ necessaria per il successo della diplomazia italiana.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Gentile Diplomentor,

la L. 133/2008, all'art. 66, comma 11, non dispensa il concorso diplomatico dai tagli previsti per l'anno 2009 sugli stanziamenti previsti ai singoli Ministeri.
La situazione, che Lei sappia, si è evoluta da allora o, allo stato attuale, permane l'impossibilità per il MAE di procedere al bando del prossimo concorso nei mesi a venire?

Grazie.


M. R.

ShareThis

 
Template by Blografando